Motoraduno, via a tre giorni di allegria
L’edizione dello scorso anno del motoraduno

Motoraduno, via a tre giorni di allegria

I primi motociclisti sono già saliti allo Stelvio

Prologo annacquato per la quarantesima edizione del motoraduno Stelvio International. Mentre nel quartiere generale della cittadella dello sport di Sondalo gli organizzatori erano impegnati nel definire gli ultimi dettagli nel villaggio che ospiterà migliaia di visitatori nei prossimi tre giorni, le avanguardie della moltitudine di motociclisti ieri ha fatto tappa allo Stelvio.

Oggi si entra nel vivo e nel pomeriggio alle 16 a Sondalo inizieranno i primi spettacoli degli stuntman Sarah Lezito e Roman Jeandrot. In serata musica a volontà con i Vasco Dentro e a seguire la musica rock. Sabato il copione si ripete con la cucina che sfornerà migliaia di prelibatezze e i motociclisti che prenderanno posto sotto i tendoni. Fra gli appuntamenti anche il meeting “viaggiare in sicurezza”.

Come sempre il divertimento si abbina alla generosità e anche quest’anno ci sarà una raccolta fondi , questa volta in favore dell’unità spinale dell’ospedale Morelli di Sondalo. Sabato sarà presente anche la madrina dell’edizione del quarantesimo, l’ex velina Maddalena Corvaglia. Con lei anche un campione del calibro di Marco Melandri. Un’edizione quella organizzata dal presidente del Moto club Massimo Carnini e dal suo staff che si preannuncia indimenticabile. Il motoraduno festeggia i suoi primi 40 anni e vuole divertirsi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA