Mostre ed eventi con il pienone, Ponte in fiore, bilancio positivo
Tra le tante iniziative anche l’incontro con Andrea Vitali

Mostre ed eventi con il pienone, Ponte in fiore, bilancio positivo

Quattromila persone alle iniziative della biblioteca: «aa manifestazione pensata 39 anni fa continua a mantenere il suo appeal»

Sono state in tutto quattromila le persone che hanno partecipato alle manifestazioni che la biblioteca “Libero Della Briotta” ha promosso per “Ponte in fiore” in quasi 40 giorni di eventi, con l’impegno dei 13 membri del consiglio di gestione della biblioteca e di un centinaio di volontari delle associazioni. Questi i numeri che il presidente della biblioteca di Ponte in Valtellina, Claudio Franchetti , rende noti a pochi giorni dalla conclusione della 39esima edizione della rassegna culturale.

«Quattromila visitatori fra gli eventi e le mostre non sono pochi – commenta il presidente -. Molte serate al cineteatro Vittoria hanno registrato il tutto esaurito, segno che le proposte erano gradite. Il riscontro, dal nostro punto di vista, è positivo. La manifestazione mantiene il suo appeal con una serie di appuntamenti che vanno ad accontentare molti palati».

Fra le new entry dell’edizione 2016 Franchetti cita la collaborazione con la Valposchiavo (Pgi, Casa Console e il cineclub) che si intende ripetere anche in futuro. Altra novità quella di “Una notte al museo” per i bambini. «Ci siamo presi in carico i bambini con attività al museo, mentre i genitori hanno potuto visitare le mostre da noi accompagnati – prosegue il presidente -. Sperimentata per la musica, la cena-conferenza, quest’anno con lo scrittore Andrea Vitali, è stata molto apprezzata. Abbiamo ricevuto parecchie attestazioni di stima che ci spronano a continuare su questa strada».


© RIPRODUZIONE RISERVATA