Torna dalla Gmg e muore di meningite

«Profilassi per chi è stato a Casa Italia»

Vittima una studentessa romana di 19 anni. Invito della Cei ai ragazzi per sottoporsi al trattamento

Torna dalla Gmg e muore di meningite «Profilassi per chi è stato a Casa Italia»
Cracovia: ragazzi alla Gmg

Faceva molto caldo quel giorno a Vienna: Susanna Rufi, studentessa romana di 19 anni, di ritorno dalla Giornata Mondiale della Gioventù di Cracovia, stava male, ma le amiche avevano pensato a troppa stanchezza, magari un’insolazione. «Vomitava e stava male - raccontano - aveva la febbre molto alta, ma credevamo avesse preso troppo sole, la temperatura era alta, magari poteva essere un’insolazione». Invece Susanna aveva la meningite e da quel viaggio non è più tornata. Adesso è allarme tra i pellegrini: i membri del gruppo di cui faceva parte la ragazza sono già stati sottoposti a profilassi, ma tutti coloro che hanno visitato Casa Italia sono stati invitati dalla Cei a sottoporsi al trattamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA