Morbegno, in duemila in piazza per salutare il 2019 con il rock dei Kiss
La tribute band dei Kiss ha portato a Morbegno uno spettacolo degno del gruppo americano (Foto by Foto Gianatti)

Morbegno, in duemila in piazza per salutare il 2019 con il rock dei Kiss

Il Consorzio turistico di Morbegno ha regalato alla città un Capodanno di musica molto apprezzata. Amira: «La promozione mirata ha fatto centro di nuovo».

Lo spettacolo dei Kiss trascina in piazza 2mila persone per la festa che il Consorzio turistico di Morbegno ha deciso di regalare alla città nella notte di Capodanno. Un evento favorito da una serata dal clima vivibile anche all’aperto, organizzato dalla macchina ormai rodata del Consorzio che dopo aver portato in piazza lo scorso anno la musica dei Queen, quest’anno ha puntato sul gruppo Still Alive Kiss Tribute Band «tra le migliori tribute band degli americani Kiss - dice il presidente del Consorzio, Giandiego Amira - forse rispetto allo scorso anno una scelta meno di massa, ma il risultato è stato spettacolare proprio perché non si tratta solo di musica ma anche di un allestimento scenografico e di effetti speciali emozionante e coinvolgente, al punto che la stessa band ha riconosciuto il calore con cui la città ha accolto il concerto».

In una piazza San Giovanni che si è riempita con l’inizio del concerto, posticipato rispetto allo scorso anno proprio per consentire a tutti di raggiungere il centro della città dopo la cena e in tempo per lo spettacolo, si è ritrovato un pubblico ampio con l’arrivo anche di un paio di comitive da Milano arrivati appositamente per trascorrere il Capodanno a Morbegno con i Kiss. La festa è proseguita poi con il conto alla rovescia per la mezzanotte e il dj set, entrambi curati da Channel Morbegno.

A gestire la sicurezza e l’ordine pubblico per l’accesso alla piazza ci hanno pensato i volontari dell’Associazione Carabinieri in congedo e la polizia locale della città. Tutto è filato liscio anche da questo punto di vista, nel rispetto dell’ordinanza che imponeva niente fuochi in piazza e con il ritiro delle - poche - bottiglie di vetro per evitare possibili incidenti. Il Consorzio turistico di Morbegno ha scelto di ringraziare l’amministrazione comunale, gli uffici, volontari, associazioni, artisti, commercianti e soprattutto tutti i presenti.

«Abbiamo chiuso con questa festa donata alla città un anno di lavoro, eventi, promozione e iniziative in favore di Morbegno - spiega il presidente Amira - siamo contenti di com’è andata questa serata ma in generale soddisfatti di quanto stiamo facendo. Ripartiremo prestissimo sia con gli eventi sia con diverse iniziative di promozione che ci porteranno fuori provincia a far conoscere Morbegno: anche con la festa di Capodanno abbiamo constatato una volta di più che se la promozione è mirata si riesce a raggiungere un pubblico vasto, anche in una città piccola come la nostra».


© RIPRODUZIONE RISERVATA