Morbegno, i Giochi tinti d’azzurro: San Giovanni ha vinto ed entra nell’albo d’oro
La contrada San Giovanni esulta per la vittoria ai Giochi

Morbegno, i Giochi tinti d’azzurro: San Giovanni ha vinto ed entra nell’albo d’oro

Sabato sera alla Colonia fluviale la festa finale ha incoronato la contrada vincitrice. Della Sale,Pro loco: «Edizione all’insegna del fair play».

È l’azzurro di San Giovanni a trionfare sull’edizione 2019 dei Giochi delle contrade. La contrada del centro si riscatta ed entra nell’albo d’oro dei giochi raccogliendo il testimone di Adda, vincitrice della scorsa edizione e quest’anno al secondo posto seguito da Ganda sul terzo gradino del podio. La classifica si completa con San Rocco, Serta, Bottà, San Pietro, Madonna. L’edizione numero sei della manifestazione, che porta il marchio della pro loco di Morbegno, sarà ricordata per la crescita che ha coinvolto tutti: più partecipanti, fair play, novità che hanno saputo entusiasmare giocatori e tifoseria e una sapiente organizzazione dei giochi che ha permesso il coinvolgimento di una ampia fascia d’età, dai bambini ai cittadini più attempati. «Sicuramente la novità dei giochi per i bambini è stata vincente - afferma il presidente della Pro loco Luca Della Sale e ha contribuito in maniera determinante al clima sereno, spensierato e di divertimento che è ciò a cui crediamo servano questi Giochi. Di sicuro riproporremo questa novità incrementando ulteriormente la partecipazione dei più piccoli. Anche le trasferte di Talamona e Albaredo, entrambe non causali bensì legate alla disponibilità di strutture come il bowling, Fly Emotion e l’aerobosco, sono state positive e apprezzate insieme ai giochi sorpresa».

I Giochi delle contrade 2019 sono stati una festa della città, che ha risposto agli eventi più inclusivi come la camminata del primo fine settimana che ha raccolto l’adesione di 800 persone e la biciclettata della seconda domenica, che ha visto 700 iscritti. «Fin dalla serata di apertura la tifoseria ha dimostrato vicinanza alle contrade in gioco riempiendo le strade e poi la palestra dove ci siamo riuniti - afferma Della Sale - avevamo puntato sullo spirito di gioco e la risposta è stata più che positiva, con un clima sereno e di gruppo che ha mischiato i colori delle contrade in tante occasioni di festa».

Occasioni che sono culminate nella grande festa finale che sabato sera ha riunito centinaia di morbegnesi negli spazi della Colonia fluviale, dove sono andati in scena nel pomeriggio gli ultimi giochi e poi la cena, le premiazioni, che hanno incoronato San Giovanni, e infine la festa con dj Nicholas. Come ormai tradizione, i Giochi delle contrade hanno salutato la città con lo spettacolo pirotecnico. L’albo d’oro si aggiorna con il 2019 conquistato da San Giovanni; la vittoria della prima edizione del 2014 per Serta, nel 2015 Adda, nel 2016 e 2017 Bottà, 2018 Ganda.


© RIPRODUZIONE RISERVATA