Morbegno e Tirano, le tangenziali al tavolo ministeriale
Al tavolo del ministero la viabilità della provincia di Sondrio

Morbegno e Tirano, le tangenziali al tavolo ministeriale

Ieri a Roma l’assessore regionale Sertori ha fatto il punto sui due progetti.

«Impegno per aprire la tangenziale di Morbegno entro l’autunno e conferma che la gara d’appalto per la tangenziale di Tirano sarà bandita entro fine anno». Sono questi i risultati emersi dall’incontro di ieri a Roma tra l’assessore regionale alla Montagna Massimo Sertori, il sottosegretario alle infrastrutture Edoardo Rixi, l’amministratore delegato di Anas Gianni Vittorio Armani, la responsabile Affari istituzionali Emanuela Poli e il direttore Progettazione e realizzazione lavori Stefano Liani.

«La data esatta dell’apertura di Morbegno - dice Sertori - verrà stabilita durante la prossima seduta del Collegio di vigilanza, che provvederò a convocare entro l’estate. In quella sede avremo modo di risolvere tutte le problematiche aperte: il tavolo di lavoro di ieri infatti è stato assolutamente concreto e operativo e, tra le altre cose, ha affrontato le esigenze che i sindaci del Morbegnese hanno posto, trovando una risposta nella garanzia da parte di Anas di incrementare di circa 1 milione di euro le risorse a disposizione per gli interventi segnalati dai sindaci». «È stata inoltre l’occasione per confermare - prosegue l’assessore regionale - che la gara d’appalto per la tangenziale di Tirano, il cui progetto definitivo è stato approvata dal Cipe e dalla Corte dei Conti lo scorso 25 luglio, sarà bandita entro l’anno 2018».

Sertori approfitta dell’occasione per ringraziare il sottosegretario Rixi per «la particolare attenzione al territorio, già dimostrata con la sua presenza all’inaugurazione del bypass stradale di Gallivaggio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA