Morbegno, Campovico stufa del passaggio dei camion
Il divieto di transito dei camion nella frazione di Campovico al centro di un caso

Morbegno, Campovico stufa del passaggio dei camion

Malgrado l’ordinanza per vietarne il transito, i mezzi pesanti continuano a creare disagi nella frazione, tanto che i residenti minacciano di scrivere al prefetto

È il gruppo di lavoro sulla Statale 38, che unisce i residenti delle frazioni retiche (Campovico, Paniga e Desco) di Morbegno, a lamentarsi per i disagi che continuano a crearsi nel centro abitato di Campovico a causa del transito dei mezzi pesanti impegnati negli spostamenti da e verso i cantieri dove si sta lavorando per la nuova superstrada.

Disagi che si sono acuiti dall’inizio di questa settimana per via della chiusura della strada provinciale Valeriana. Per questo motivo l’amministrazione comunale martedì scorso aveva disposto uno specifico provvedimento per evitare il passaggio all’interno di Campovico per i veicoli che hanno una massa a pieno carico superiore a 6,5 tonnellate. « Peccato che l’ordinanza non venga fatta rispettare – si lamentano i residenti – vorremmo capire il senso di un provvedimento emanato e lasciato subito cadere»

Il comandante della polizia municipale di Morbegno, Paolo Tarabini, spiega che «l’efficacia dell’ordinanza scatta quando vengo soddisfatte due condizioni – precisa – la sua pubblicazione all’albo e la posa della segnaletica, che in questo caso richiede i tempi tecnici per potere predisporre i nuovi cartelli, quindi è solo questione di giorni utili agli uffici preposti per dare il via libera alla sistemazione della segnaletica sul posto».

Ma quello dei mezzi pesanti non è l’unico disagio lamentato dai residenti.

Altri particolari sull’edizione de La Provincia di Sondrio in edicola il 13 febbraio


© RIPRODUZIONE RISERVATA