Giovedì 09 Ottobre 2014

Mistero, sopra le cascate

laghetto sparito in pochi giorni

Paesaggio lunare laddove fino a pochi giorni fa c’era un lago

Un lago scomparso nel giro di una settimana. Fa impressione la fotografia fatta nei giorni scorsi dall’alpinista e fotografo valtellinese Roberto Ganassa al lago Piangiesca.

Dove fino a poco tempo fa c’era uno splendido laghetto di alta montagna ora ci sono solamente terra e sassi. Il lago si è prosciugato, senza apparente motivo, nel giro di pochi giorni. I frequentatori della zona avevano già notato come il livello dell’acqua si fosse abbassato di un buon 50% nel giro di pochi giorni, ma nessuno aveva ipotizzato un prosciugamento così rapido. Su Internet gli appassionati stanno provando a dare una spiegazione, senza grossi risultati. Secondo i bene informati non è la prima volta che il lago, posto vicino al lago dell’Acqua Fraggia a Piuro, scompare, ma solitamente questo avviene al termine di stagioni particolarmente secche.

Non alla fine di una delle estati più piovose degli ultimi 50 anni. Il caso ricorda quello del Lago Azzurro a Motta di qualche anno fa, per tre stagioni consecutive completamente prosciugato. Acqua che fortunatamente tornò nel 2007 dopo anni di preoccupazioni sfociate in una petizione che ottenne il riconoscimento del lago come bene protetto dal Fondo per l’Ambiente Italiano Fai.

© riproduzione riservata