“Mille+luci” a Natale, sotto l’albero un pasto per chi ha bisogno

“Mille+luci” a Natale, sotto l’albero un pasto per chi ha bisogno

Regalare una spesa sospesa per un over 65, addolcita da un vasetto di miele. Basteranno 10 euro per acquistare il miele prodotto dalla cooperativa sociale “Il Sentiero” di Talamona per il Solco, artefice del progetto “Segni positivi crescono”

I vasetti si potranno trovare in alcuni esercizi commerciali di Sondrio e dintorni a partire dal 9 dicembre - bar Italo, Shamà 3.0, Maidirebar, Dolci tentazioni, Liberty e il rifugio Zoia, ma potrebbero aggiungersene degli altri - oppure prenotarli da oggi inviando una mail all’indirizzo direzione@solcosondrio.it.

La campagna natalizia 2019 supporta Emporion Anziani, il servizio che da un anno, grazie all’importante contributo economico di Fondazione Pro Valtellina (Bando Anziani 2017) consente agli over 65 in situazione di difficoltà economica e sociale di fare la spesa gratuitamente nel market di comunità o di riceverla direttamente a casa propria.

Un vasetto di miele dal sapore “solidale”, che si tradurrà in una spesa sospesa, «un concentrato di energia “in giallo” reso ancora più speciale dalle frasi, che i bambini delle scuole locali hanno formulato per augurare tanta positività a tutti nonni del territorio» ha sottolineato Massimo Bevilacqua, direttore di Solco, presentando l’iniziativa insieme agli altri partner. A cominciare da Marco Dell’Acqua, presidente di Pro Valtellina, affiancato da Lorenzo Grillo Della Berta, assessore per le Politiche sociali del Comune di Sondrio, dal vicepresidente del Centro servizi volontariato Gabriella Bertazzini, da Miranda Piani del Centro aiuto alla vita, da don Luca Castelli dell’Istituto salesiano. Presente, in rappresentanza degli enti locali, Monica Taschetti, sindaco di Fusine.


© RIPRODUZIONE RISERVATA