Mega tamponamento a Berbenno, prime avvisaglie di caos
La coda causata dal tamponamento

Mega tamponamento a Berbenno, prime avvisaglie di caos

Sulla statale 38. Quattro auto coinvolte e traffico in tilt. Intanto la Prefettura annuncia più controlli sulle strade.

Intensificati i servizi di vigilanza stradale durante le festività pasquali, la festa della Liberazione e il ponte del 1° maggio. Lo ha reso noto ieri la Prefettura di Sondrio tramite un comunicato stampa nel quale ha sottolineato come «in previsione del consistente incremento del traffico veicolare che interesserà le località turistiche della Valtellina e della Valchiavenna, al fine di rendere ordinato e fluido il flusso dei veicoli che si concentrerà, in particolare, sulle strada statali 36 e 38, è stata rafforzata l’attività di prevenzione e controllo della provincia con presidi mobili delle forze dell’ordine e della polizia stradale e con il concorso delle polizie locali per i territori di rispettiva competenza».

Una particolare attenzione sarà riservata alla chiusura delle gallerie Valmaggiore, Bolladore e Mondadizza della statale 38, nei territori comunali di Grosio e Sondalo, prevista fino al 26 aprile in orario notturno, dalle 21 alle 5. Qualora dovessero verificarsi rallentamenti alla circolazione stradale l’Anas, ente proprietario della strada, provvederà a riaprire al traffico veicolare le gallerie che conducono in Alta Valle.

Nei prossimi giorni opportunamente potenziati anche «i servizi per la vigilanza del territorio e di contrasto ad ogni forma delinquenziale – si legge nella nota della Prefettura - con il coinvolgimento di tutto il comparto sicurezza, nonché dei presidi sanitari a tutela della collettività». Tutti i provvedimenti sono stati adottati nel corso del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica convocato in Prefettura e a seguito del tavolo tecnico tenutosi in Questura. Tutto lascia pensare che non sarà un periodo particolarmente semplice per la viabilità di Valtellina e Valchiavenna. Un assaggio lo si è avuto ieri pomeriggio, quando un tamponamento a catena sulla statale 38 all’altezza di San Pietro Berbenno ha costretto le forze dell’ordine a deviare il traffico sulle vie laterali.

Quattro le auto, tutte dirette verso l’Alta Valle, e sedici in tutto le persone coinvolte, nessuna delle quali però in modo realmente preoccupante. Ancora da accertare, nel dettaglio, le cause dell’incidente, verificatosi alle 17 e risolto completamente soltanto alle 19.


© RIPRODUZIONE RISERVATA