Sabato 26 Aprile 2014

Mascioni lancia la sfida

Non manca la polemica

Bersaglio Della Vedova

La squadra di Sergio Mascioni. Alle spalle del candidato, il sindaco Del Simone fuori però dalla lista

Nel giorno della presentazione ufficiale della candidatura di Sergio Mascioni nel segno della continuità della lista “Progetto per Tirano”, che si presenta per la terza volta al volto dopo le esperienze vincenti di Pietro Del Simone, il protagonista diventa l’uomo che non c’è più nel gruppo: ovvero il vicesindaco Gianmartino Della Vedova.

Non fa più parte del gruppo ed è diventato il candidato sindaco di un altro schieramento: “Radici e futuro”. Un divorzio traumatico con “Progetto per Tirano”, visto le bordate che gli ha riservato l’assessore alla Cultura Bruno Ciapponi Landi: «Sarebbe stato molto pericoloso Della Vedova come candidato sindaco perché è inadatto al ruolo. Noi fra la città e l’amico Della Vedova che voleva fare il sindaco abbiamo preferito la città. Lui porta via l’esperienza che ha maturato con noi, la venderà come sua. È capace di parlare con la popolazione, ma non nei contatti istituzionali. Mascioni ha invece tutte queste qualità e non litiga con la gente».

© riproduzione riservata