Marjuana nascosta in casa, arrestato un ragazzo di vent’anni
Un posto di controllo dei carabinieri

Marjuana nascosta in casa, arrestato un ragazzo di vent’anni

Ne sono stati sequestrati 115 grammi. Il giovane accusato di detenzione a fine di spaccio. Insieme alla droga trovati anche più di 2800 euro.

I carabinieri della Stazione di Sondalo hanno arrestato un ragazzo di vent’anni, disoccupato, con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Durante un controllo fatto sabato nel tardo pomeriggio, i militari lo hanno trovato in possesso di una bustina che conteneva un grammo abbondante di marjuana. E con la successiva perquisizione domiciliare, all’interno di uno zaino nascosto in un armadio a muro del soggiorno e in un borsello sotto il letto, i carabinieri hanno trovato due buste e altri involucri contenenti complessivamente 115 grammi di marjuana, e due rotoli di banconote tenute insieme da degli elastici, per un importo complessivo di 2.835 euro. Partendo da un prezzo-base di vendita al dettaglio di circa otto/nove euro al grammo, se il denaro rinvenuto fosse tutto riconducibile all’attività di spaccio - hanno calcolato i militari - si potrebbe ipotizzare che sia stata venduta marjuana per oltre 300 grammi. Ora il giovane si trova agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida davanti al gip del tribunale. La marjuana nei prossimi giorni sarà sottoposta ad analisi chimiche per accertare la quantità del principio attivo contenuto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA