Marijuana, nuovo blitz dell’Arma
Le piante nei vasi rinvenute durante la perquisizione a Tartano

Marijuana, nuovo blitz dell’Arma

Una ventina di piante scoperte a Tartano, altrettante invece in un campo ad Ardenno.

È intervenuta persino una squadra del Nucleo Cinofili carabinieri di Orio al Serio alla perquisizione nell’appartamento al Tartano dove è stata rinvenuta della marijuana, «quasi certamente destinata allo spaccio nelle piazze della Valle», sottolineano i carabinieri di Ardenno che hanno messo a punto l’operazione. In tutto sono state scoperte 20 piante ben cresciute, semi pronti per essere piantati e tutto l’armamentario utile alla coltivazione della mini piantagione.

Con l’accusa di produzione, traffico e detenzione illecita di sostanza stupefacente è stato arrestato un incensurato di 64 anni di Sondrio, disoccupato.

Nella stessa operazione, i carabinieri di Ardenno hanno individuato un’altra piantagione di marijuana in un’area boschiva del comune della Bassa Valle.

Le 22 piante, anche queste rigogliose e ben curate, sono state trovate in un fondo di proprietà di una signora 91enne assolutamente estranea ai fatti. I militari hanno provveduto al sequestro e sono ancora in corso accertamenti per individuare il soggetto che, sfruttando la fitta vegetazione boschiva, pensava di aver trovato il modo di far quadrare il bilancio familiare.

La scorsa settimana sono state trovate piante ormai in fiore a Campoledro, sopra il capoluogo, in una zona abbastanza discosta e impervia, mentre a Dubino, un mese fa, una coppia è finita nei guai per una serra in casa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA