Nonna social sbaraglia in tv “La prova del cuoco” è sua
Luciana Belloni con Elisa Isoardi

Nonna social sbaraglia in tv
“La prova del cuoco” è sua

Ha superato la prima manche: ha un piercing

e un tatuaggio nascosto

P

resentata come “la nonna social”, con un piccolo piercing al naso quasi invisibile, il taglio di capelli tattico a spazzola con cresta e un tatuaggio nascosto.

Luciana Belloni, 63 anni tra qualche mese, portati egregiamente, già commerciante, appassionata di cucina, ieri ha superato la prima manche de “La prova del cuoco”, ed è decisa a conquistare la trasmissione di RaiUno condotta da Elisa Isoardi.

Luciana Belloni, nella squadra del “Peperone verde”, è stata protagonista della sfida che l’ha vista misurarsi con Maria Teresa Marino di Vibo Valentia.

A giudicare i menù lo chef bistellato Marco Sacco e il critico enogastronomico Luigi Cremona.

Luciana Belloni ha proposto delle tagliatelle al cacao con castagne e caramello e un “uovo” di vitello con rucola e arancio.

È appassionata di cucina: «I miei piatti sono sempre diversi ed anche la stessa pietanza non è mai la stessa, come dice mio marito», ha raccontato Luciana Belloni al pubblico.

A dicembre Con le sue ricette aveva vinto la sfida di “Cuochi e fiamme” ,la trasmissione condotta dallo chef Simone Rugiati, su Food network canale 33. Già commerciante in paese è nota per la sua passione per la cucina.

Nel corso della settimana darà ulteriormente dimostrazione della sua capacità.

«Mi chiamano nonna social perché sono sui social, ho un piccolo piercing e una grande passione per la cucina, due nipotine, un marito pescatore ed abitando sul lago di Como, ramo di Lecco, il pesce lo cuciniamo», ha spiegato Belloni, che negli ultimi anni ha riscoperto la sua creatività in cucina con ricette che la stanno rendendo protagonista da una trasmissione all’altra.

Ed ieri su RaiUno, con il grembiule della squadra del “Peperoni verde”, affiancata dal cuoco Paolo Zoppolati, ha dimostrato di saperci fare, di saper cucinare alla grande sfruttando pochi ingredienti per grandi piatti.

E comunque vada, tornerà a casa con una gran bella esperienza in più di cui fare tesoro in cucina.

In paese Luciana Belloni è molto conosciuta per aver gestito per decenni il negozio di famiglia, a Mandello basso, di targhe e incisioni, e per quella sua creatività nel realizzare accessori, come originalissime collane.

Ora l’aspettano altre prove, anche quella più difficile è sempre quella di accontentare i familiari, marito e nipoti, che fanno il tifo per lei, ma che allo stesso tempo sono i giudici più drastici.

Ma la “nonna social” sa come prendere per la gola le nipotine che adorano mangiare i suoi piatti.

Ieri in tanti hanno seguito la prova della mandellese.


© RIPRODUZIONE RISERVATA