Maltempo: salvato pescatore nell’Adda che si gonfia per la pioggia
L’Adda nella zona di Paniga, nel comune di Morbegno

Maltempo: salvato pescatore nell’Adda che si gonfia per la pioggia

È successo in località Paniga. Grossa paura per il 25enne residente vicino a Colico, a un certo punto imbragato dall’équipe dell’elisoccorso e “ripescato” dal corso d’acqua in piena.

Un’improvvisa ondata di maltempo, con violenti acquazzoni, ha investito nel pomeriggio Valchiavenna, Alto Lario e Valtellina. Il fiume Adda si è gonfiato d’acqua e per salvare un giovane pescatore rimasto bloccato sono dovuti intervenire i vigili del fuoco del distaccamento di Morbegno con l’elicottero. È successo in località Paniga. Grossa paura per il 25enne residente vicino a Colico, a un certo punto imbragato dall’équipe dell’elisoccorso e “ripescato” dal corso d’acqua in piena.

Un episodio simile si era verificato il primo maggio, quando un pescatore era rimasto bloccato su un isolotto nell’Adda nel territorio al confine fra Bianzone e Teglio. A un certo punto l’uomo si era accorto che il livello dell’acqua aumentava e non riusciva più a ritornare al riva in sicurezza. Per fortuna aveva con sé il cellulare e così i soccorsi erano stati subito attivati con l’intervento dei vigili del fuoco, che avevano portato in salvo il pescatore a bordo di un gommone.


© RIPRODUZIONE RISERVATA