Malore nel supermercato a 71 anni  Cliente salvato dai vigili del fuoco
Morbegno caserma Vigili del fuoco (Foto by Luca Gianatti)

Malore nel supermercato a 71 anni

Cliente salvato dai vigili del fuoco

Tragedia evitata venerdì mattina a Talamona

Si è rivelato quanto mai provvidenziale per un 71enne della costiera dei Cech, nel morbegnese, il pronto intervento dei vigili del fuoco di Morbegno che, ieri mattina, intorno alle 10.15, gli hanno prestato il primo soccorso.

Si trovavano, per puro caso, nei pressi del supermercato U2 di via Stelvio, a Talamona, quando, scorti dal personale dell’esercizio commerciale, sono stati chiamati ad intervenire, all’interno, dal momento che un cliente, il 71enne, appunto, si era, improvvisamente, accasciato al suolo accusando un malore.

Subito il direttore del negozio ha iniziato a predisporre per le manovre di rianimazione cardiopolmonare, manuali, proseguite, subito dopo, dal personale dei vigili del fuoco addestrato a condurre, in caso di bisogno, anche questo tipo di interventi. Piuttosto impegnativi, peraltro, perchè rianimare manualmente una persona comporta anche un certo sforzo fisico.

Subito, ovvio, sono stati avvisati i soccorritori Areu, che, giunti sul posto hanno preso in mano la situazione fino a stabilizzare il cuore del paziente e a disporne il trasferimento, in elicottero, nel reparto di Emodinamica dell’ospedale di Sondrio dove è stato sottoposto ai trattamenti appropriati e necessari.

Tuttavia i 10-15 minuti di massaggio manuale garantiti dai pompieri sono stati, indubbiamente, salvavita, perchè in questi casi è il pronto intervento a fare la differenza.

Della cosa sono stati portati a conoscenza anche i Carabinieri di Morbegno e, inutile dire, nel supermercato si è creata una certa apprensione visto il particolare scenario prodottosi e l’andirivieni, frenetico, di uomini del soccorso e mezzi. n 
E.Del.


© RIPRODUZIONE RISERVATA