Madonna di Tirano, il maxi presepe del finanziere in pensione
Il presepe di Ercole Ricci

Madonna di Tirano, il maxi presepe del finanziere in pensione

Il presepe è straordinariamente bello con case e ambientazioni dall’atmosfera montana, realizzate da Ricci in tanti anni di lavoro appassionato. Ogni anno viene aggiunto qualcosa di nuovo, per cui è sempre una scoperta fermarsi per ammirarlo.

È arrivato il Natale anche a Madonna di Tirano. Dopo l’animazione nel centro storico di Tirano, il giorno dell’Immacolata un’iniziativa via l’altra si è susseguita in piazza Basilica.

Gli alpini hanno inaugurato il grande albero di Natale, mentre l’associazione nazionale Carabinieri di Tirano ha venduto torte e dolci benefici, i bambini si sono divertiti con il truccabimbi e sugli immancabili gonfiabili.

Nelle vecchie cantine Triacca, Ercole Ricci, finanziere in pensione e “artigiano” dalle mani abili, ha realizzato un grandissimo presepe, che sarà aperto durante le festività ogni giorno fino alle 19. Il presepe è straordinariamente bello con case e ambientazioni dall’atmosfera montana, realizzate da Ricci in tanti anni di lavoro appassionato. Ogni anno viene aggiunto qualcosa di nuovo, per cui è sempre una scoperta fermarsi per ammirarlo.

Le iniziative rientrano nel calendario delle manifestazioni previste per “Cuore di Tirano” della Pro loco che prosegue sabato 12 e domenica 13 in piazza Cavour a cura delle botteghe del centro storico.

Sabato pomeriggio dalle 15 ci si potrà far fotografare con Babbo Natale nella casetta allestita in piazza, mentre domenica pomeriggio dalle 14 si potranno vedere dal vivo e conoscere le caratteristiche dei rapaci notturni dell’osservatorio ecofaunistico di Aprica. n 


© RIPRODUZIONE RISERVATA