Lotteria di Sondrio, auto senza un vincitore finisce in beneficenza
La cerimonia davanti alla sede dell’Unione

Lotteria di Sondrio, auto senza un vincitore finisce in beneficenza

La consegna all’associazione Cancro Primo Aiuto è avvenuta nella mattinata di oggi, nella sede di Sondrio dell’Unione del Commercio e del Turismo

È andato in beneficenza all’associazione Cancro Primo Aiuto il primo premio del Concorso di Natale – Sondrio 2018 consistente in una Suzuky Ignis Hybrid (del valore di 17mila euro). In questi mesi, infatti, non si è fatto avanti il possessore del biglietto vincente - il n. 52405, distribuito da Fumagalli Calzature, in corso Italia n. 22 – e, come stabilito dal regolamento, il primo premio è stato devoluto a una onlus tra le più attive in provincia nel campo della solidarietà e dell’assistenza sociale.

La consegna è avvenuta nella mattinata di oggi, nella sede di Sondrio dell’Unione del Commercio e del Turismo, alla presenza della presidente dell’Unione del Commercio e del Turismo Loretta Credaro, della presidente dell’Associazione Mandamentale di Sondrio e dell’Associazione Sondrio Shopping Manuela Giambelli con Cristina Maspes del direttivo mandamentale, del presidente dell’associazione culturale Gsmile Antonio Grimaldi, del vicepresidente dell’Associazione Cancro Primo Aiuto Oriano Mostacchi, dell’assessore comunale alle Attività produttive ed Eventi Francesca Canovi e di Debora Ambrosini della concessionaria di Montagna in Valtellina presso la quale è stata acquistata l’auto.

«Questa giornata che parla di solidarietà ha un grande valore per l’Unione del Commercio e del Turismo: ci è dispiaciuto non trovare il vincitore del primo premio, ma nello stesso tempo siamo molto felici che l’automobile sia andata a un’associazione che fa davvero molto per il territorio. Un plauso, inoltre, ai tantissimi commercianti della città che hanno permesso di realizzare l’iniziativa e che si sono fatti parte attiva sostenendo le proposte della nostra Associazione Mandamentale per valorizzare il ruolo di Sondrio come capoluogo», ha detto la presidente dell’Unione Loretta Credaro.

«Ringraziamo tutti coloro che ci hanno permesso di riproporre, dopo 10 anni, il Concorso di Natale per animare Sondrio e dare impulso allo shopping in città nel periodo delle festività natalizie: un grazie a tutti i circa 200 tra negozi e pubblici esercizi del capoluogo aderenti all’iniziativa, all’amministrazione comunale che ha sostenuto il progetto, all’associazione Gsmile che ha collaborato, alla onlus Cancro Primo Aiuto grande punto di riferimento per il nostro territorio e all’Unione del Commercio e del Turismo sempre capofila nei progetti della nostra Associazione Mandamentale», ha detto Manuela Giambelli.

«La Lotteria – ha dichiarato l’assessore Francesca Canovi – è stata molto apprezzata dalla cittadinanza e dai visitatori e ha contribuito a rendere Sondrio più attrattiva, ragione per cui il Comune non mancherà di rinnovare il proprio sostegno alle proposte dell’Associazione Mandamentale».


© RIPRODUZIONE RISERVATA