Livigno, arrestato per spaccio un giovane di 24 anni
La droga sequestrata

Livigno, arrestato per spaccio un giovane di 24 anni

L’operazione ha preso il via da un controllo della circolazione stradale eseguito intorno all’una del mattino dagli uomini dell’Arma in via Isola. Il ragazzo è agli arresti domiciliari.

Nuova operazione dei carabinieri della Compagnia di Tirano, guidati dal capitano Luca Mechilli, volta a contrastare il fenomeno del consumo e dello spaccio di sostanze stupefacenti in Alta Valtellina. Lunedì notte i militari della dipendente Stazione di Livigno hanno arrestato un giovane livignasco di 24 anni con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti finalizzate allo spaccio.

L’operazione ha preso il via da un controllo della circolazione stradale eseguito intorno all’una del mattino dagli uomini dell’Arma in via Isola del comune di Livigno. A seguito dell’ispezione dell’autovettura il conducente è stato trovato in possesso di un grammo e mezzo circa di marjuana. I carabinieri hanno quindi deciso di estendere il controllo all’abitazione di residenza del ragazzo, dove è stata eseguita una perquisizione che ha dato esito positivo.

Infatti nell’appartamento, occultati in diversi ambienti, sono stati rinvenuti altri 140 grammi di marjuana già essiccata suddivisa in diversi contenitori di vetro di tipo alimentare e pronta per essere consumata, un pezzo di hashish del peso di 20 grammi, 40 grammi di una polvere biancastra che potrebbe essere una sostanza “da taglio” usata per “allungare” la cocaina, due bilancini elettronici di precisione e un coltellino annerito, normalmente usato a lama calda per frammentare sostanze stupefacenti di tipo resinoso. Tutta la sostanza stupefacente è stata posta sotto sequestro e sarà inviata a laboratorio di analisi dell’Arma. Il ragazzo è stato dichiarato in stato di arresto e sottoposto agli arresti domiciliari presso l’abitazione di Livigno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA