Lite o spedizione punitiva?  Campo Tartano, è giallo
Il reticolo di strade della frazione Campo

Lite o spedizione punitiva?
Campo Tartano, è giallo

Picchiato l’uomo che in molti indicano come l’autore degli atti vandalici

«Mi hanno aggredito» - I presunti aggressori: «Siamo intervenuti a difendere uno di noi che era stato attaccato»

Una discussione degenerata in violenza o un’aggressione dai retroscena punitivi? È decisamente inquietante quello che è accaduto martedì sera in via Spini a Campo, frazione di Tartano. L’ambulanza, ma anche i carabinieri, sono intervenuti attorno alle 22.30 per soccorrere un 56enne del posto, decisamente noto in paese. Sarebbe lui, secondo gli abitanti della piccola località orobica, l’autore di diversi gravi episodi nel vicinato, auto e case danneggiate, mezzi dati alle fiamme, e non solo. Ed è proprio questo a disegnare contorni ancor più inquietanti nella vicenda di martedì sera. È stato lui a chiamare il numero unico di emergenza.

Il racconto

«Sono stato aggredito da quattro uomini, mi hanno picchiato» ha detto chiedendo aiuto, e in poco tempo sul posto è intervenuta l’ambulanza per soccorrere il 56enne, riverso a terra e con serie contusioni al torace. Gli erano accanto i quattro uomini che lui stesso ha accusato di aggressione: hanno atteso l’arrivo dei soccorsi e dei carabinieri (sul posto i militari della Stazione di Morbegno e i colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sondrio). Non si sono sottratti alle loro responsabilità, ma hanno raccontato una storia molto diversa rispetto a quella riferita dall’uomo.

Secondo il racconto dei quattro, anche loro residenti a Campo Tartano, il 56enne avrebbe aggredito prima verbalmente e poi anche fisicamente uno di loro, un 40enne. Un acceso diverbio, forse nato da un comportamento del 56nne, e presto i due sarebbero venuti alle mani. I tre amici e vicini di casa sarebbero quindi intervenuti in aiuto del 40enne, e ad avere a peggio nella lite, contro quattro avversari, l’uomo solo. È stato, trasportato in codice giallo all’ospedale di Sondrio. Ha riportato, come detto, contusioni al torace, la prognosi è di 30 giorni. Non sono pochi. E proprio perché la prognosi è superiore a 20 giorni, la denuncia nei confronti dei quattro uomini dovrebbe scattare d’ufficio. In Procura a Sondrio è già stato aperto un fascicolo, ma al momento non è dato sapere se tutti i protagonisti della rissa (o aggressione) siano stati iscritti sul registro degli indagati per lesioni.

.


© RIPRODUZIONE RISERVATA