«Lega bugiarda: la riforma non cancella la specificità»

«Lega bugiarda: la riforma non cancella la specificità»

«Fare queste affermazioni in provincia di Sondrio è come dire che la mafia in Sicilia non esiste».

Il senatore Mauro Del Barba ha introdotto il tema delle riforma costituzionale alla Festa dell’Unità di Sondrio con un attacco duro, durissimo alla Lega. «Se ne facciano una ragione i signori della Lega - ha tuonato il morbegnese -: hanno governato 20 anni e hanno fallito con le promesse per il Nord. Non hanno mai portato a casa nulla. In verità non hanno mai neppure proposto alcunché per la provincia di Sondrio. Ed è bene dirlo ai cittadini confusi dal linguaggio mistificatorio della Lega».

Del Barba ha avocato al Pd e al governo delle grandi intese di Letta i risultati ottenuti con la Delrio in un momento in cui tutti i partiti volevano abolire le province. «Anche in questa legislatura Calderoli ha presentato una proposta di riforma che prevede la loro abolizione, tanto per dire» ha aggiunto.

«Per la prima volta con la Delrio - ancora Del Barba - la provincia di Sondrio gode di particolari forme di specificità e soprattutto gode di forme di protagonismo. E dopo una battaglia così cancelleremmo tutto con la riforma costituzionale? Sarebbe irragionevole. Ed, infatti, non è così».

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de La Provincia di Sondrio in edicola il 26 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA