L’analisi di Scaramellini: «Risultato eccellente, lottiamo fino alla fine»

L’analisi di Scaramellini: «Risultato eccellente, lottiamo fino alla fine»

Il candidato del centrodestra: «Per il cambiamento si è espresso il 64% dei cittadini ma non deve esserci la convinzione di aver già vinto». E domenica torna Salvini a Sondrio

Molto contenti del risultato, ma ben lontani dall’idea di cullarsi sul vantaggio emerso al primo turno. «La soddisfazione non va scambiata per appagamento o per la convinzione di aver già vinto, anzi è lo stimolo per impegnarci fino in fondo». Così il candidato sindaco del centrodestra Marco Scaramellini ha riassunto lo stato d’animo suo e della coalizione in vista del ballottaggio di domenica 24 giugno, che lo vedrà in corsa contro Nicola Giugni esponente del centrosinistra.

«Per il cambiamento ha votato il 64% dei cittadini, rispetto a chi si poneva in continuità, dando fiducia a chi in vario modo proponeva un’alternativa – ha sottolineato Scaramellini -. Purtroppo l’affluenza non è stata soddisfacente, ma si inserisce in un trend nazionale non proprio positivo e probabilmente anche la data delle elezioni non è stata favorevole. Siamo particolarmente soddisfatti delle nostre prestazioni, abbiamo vinto in tutte le sezioni, nelle frazioni, in centro, nei quartieri in cui il centrodestra ha sempre faticato».

All’interno del dato complessivo secondo il candidato sindaco spicca un elemento in particolare: «Le liste civiche nel nostro schieramento hanno registrato un risultato altissimo, praticamente il 60% dei voti – ha rimarcato -, quindi chi si preoccupa dell’influenza dei partiti può stare tranquillo».

E domenica sera il ministro dell’Interno Matteo Salvini torna a Sondrio in vista del ballottaggio delle elezioni amministrative, a sostegno del candidato sindaco Marco Scaramellini. Sarà in piazza Garibaldi alle 21: insieme al ministro, all’incontro pubblico parteciperanno l’assessore regionale Massimo Sertori, il deputato Ugo Parolo, il senatore e commissario provinciale della Lega Massimiliano Romeo e il consigliere regionale Simona Pedrazzi, come comunicato ieri da Sertori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA