L’Alzaia dell’Adda rimessa a nuovo  Varato il progetto di riqualificazione
Anche a cavallo: un’immagine suggestiva dell’Alzaia a Imbersago

L’Alzaia dell’Adda rimessa a nuovo

Varato il progetto di riqualificazione

Arriva il via libera dal Parco Adda Nord, prevista una spesa di 250mila euro

Sarà rifatta la pavimentazione per evitare il fango e verranno sistemati ponti e parapetti

Una riqualificazione complessiva dell’Alzaia dell’Adda da Paderno ad Airuno, con la maggior parte degli interventi nel territorio di Imbersago. È il nuovo progetto approvato dal Parco Adda Nord con una spesa prevista di 250 mila euro.

L’intervento più consistente sarà la realizzazione di un parapetto lungo il percorso del sentiero a Imbersago, per una spesa di 72 mila euro più una lunga serie di interventi minori che portano il totale dell’investimento nel territorio imbersaghese a 104 mila euro.

Ci sono anche il rifacimento di un ponticello al laghetto di Praela ed alla Garavesa, una banchina, e numerosi ripristini della pavimentazione in calcestre, una sorta di ghiaione granulare compresso, che dovrebbe eliminare il problema delle pozzanghere e del fango lungo il percorso, almeno nelle zone più disastrate. A Robbiate ci saranno interventi simili, per un totale di 36 mila euro, anche qui lunghi tratti di pavimentazione rifatti e circa 25 mila euro di parapetti. A Calco oltre ad alcuni scarichi, verrà rifatta la pavimentazione, mentre ad Airuno verrà rifatto il ponte sul torrente Tolsera, con una spesa di 27 mila euro.

In questo modo si realizzerebbe un vero e proprio percorso ciclabile e pedonale che non sia solo un tratturo o una carrareccia. Questo progetto si accompagna a quello per installare defibrillatori e colonnine con attrezzi per riparare le biciclette lungo l’Adda, da Olginate a Cassano d’Adda. «Sono questi i Comuni dove verranno posizionati defibrillatori e postazioni per riparazioni di eventuali danni alle biciclette», spiega Fiorenzo Mandelli, responsabile e curatore del Santuario della Madonna della Rocchetta. I defibrillatori saranno posizionati a Villa Sirtori a Olginate, al traghetto a Imbersago, allo Stallazzo a Paderno, alla Canottieri a Trezzo, nel Dopolavoro a Cassano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA