«L’acqua bene comune» Lo dice la star della tv
Fermo immagine del video attraverso cui Sabrina Paravicini si dice a favore dell’acqua pubblica

«L’acqua bene comune» Lo dice la star della tv

Un video dell’attrice Paravicini nell’incontro di venerdì In pochi giorni raccolte 700 firme per la gestione del servizio idrico

«L’acqua deve restare pubblica perché è un bene irrinunciabile e deve essere un dovere dello Stato tutelare l’interesse del cittadino anche nel mantenere l’acqua pubblica».

Le parole sono quelle dell’attrice morbegnese Sabrina Paravicini , la Jessica della serie Tv “Un medico in famiglia”. E sono arrivate venerdì sera attraverso un video visto da chi è intervenuto all’assemblea organizzata ad Ardenno dal comitato Possibile di Morbegno con il comitato No biogas in Altavalle e il comitato Sicurezza Salute Ambiente Cosio Valtellino. Un incontro che si chiamava “Aria, salute, acqua, democrazia. Comitati e cittadini pensano e camminano, insieme” che dichiarava esplicitamente il malessere, ma anche la voglia di vederci chiaro e organizzarsi dal basso, sulla gestione dell’acqua, ma più in generale della difesa del territorio e delle sue peculiarità ambientali.

Sabrina Paravicini è stata la madrina mediatica della serata « ma da qui partiamo con un appello affinché i personaggi più noti valtellinesi si uniscano a noi» ha detto Enzo Orsingher , uno dei promotori dell’iniziativa e della petizione che ha già raggiunto 700 adesioni. Una raccolta firme che chiede chiarezza sulla gestione del servizio idrico integrato che ha, fra i tanti, risvolti pratici più recenti l’impennata delle bollette sull’acqua che stanno arrivando nelle case dei valtellinesi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA