La protesta pro Morelli al Giro d’Italia
Uno degli striscioni pro ospedale Morelli

La protesta pro Morelli al Giro d’Italia

Striscioni che prendono di mira la Regione apparsi sui tornanti che portano alle Torri di Fraele

La protesta contro la riforma sanitaria proposta dalla Regione acquista visibilità grazie al Giro d’Italia: come era stato promesso dal Comitato che difende l’ospedale Morelli, la voce dell’Alta Valle si è fatta sentire nel giorno in cui i riflettori sono puntati sulla nostra provincia.

«Atleti non fatevi male la Regione ci vuol chiude l’ospedale» recita lo striscione appes sul muro della chiesa della Madonna della Pietà, tra Premadio e Fior d’Alpe. E «Giù le mani dell’unità spinale e dal Morelli» si legge all’imbocco della salita che sale a Fraele.


© RIPRODUZIONE RISERVATA