La Procura diffonde le immagini di Svetlana
Le ultime immagini di Svetlana Balica registrate dalle telecamere del Comune di Cosio Valtellino

La Procura diffonde le immagini di Svetlana

È l’ultimo tentativo messo in atto dagli inquirenti di trovare qualche testimone che riconosca la donna scomparsa a Cosio Valtellino

Il procuratore capo Claudio Gittardi lo ha ammesso l’altro giorno: è ovvio se una persona manca da casa da tre settimane si cominci a penare al peggio.
Resta il fatto, però, che ufficialmente Svetlana Balica è una persona dispersa e gli inquirenti non rinunciano a nessun tentativo nella speranza di poterla ritrovare, possibilmente sana e salva. Per questo la Procura ha deciso di diffondere le ultime immagini che si hanno della donna. Risalgono alla mattina del 31 ottobre, il giorno dal quale non si hanno più sue notizie. Il filmato è stato registrato dalle telecamere comunali di sicurezza del sottopasso pedonale di Cosio Valtellino, il paese nel quale la donna, 44 anni, viveva assieme al marito Nicola Pontiggia, morto il 2 novembre in seguito a uno strano incidente all’interno della sede della ditta Castelli di Morbegno della quale era dipendente. Nel video, della durata di una manciata di secondi, si vede Svetlana camminare con passo tranquillo e un sacchetto in mano verso la lavanderia dove poi risulta essere arrivata poco dopo. L’orologio segnava le 9,16. I Carabinieri sperano che qualcuno ricordi di aver visto una persona dalle stesse sembianze e dalle movenze identiche a quelle della donna ritratta dalle telecamere del comune della Bassa Valle.


© RIPRODUZIONE RISERVATA