La politica turistica  senza code e vincoli  Livigno a una svolta
Atleta della Nazionale di sci di fondo si allena a Livigno

La politica turistica

senza code e vincoli

Livigno a una svolta

Idee e proposte L’Apt ripensa il concetto di ospitalità mentre si delinea un Natale nel segno del rigore

Se i turisti non vengono a Livigno, ci pensa l’Apt ad andare da loro. Sul sito ufficiale della stazione sciistica ci sono tutte le rassicurazioni per convincere l’ospite a venire.

«Non abbiamo rivolto la nostra attenzione solo agli impianti di risalita: abbiamo ripensato all’offerta nella sua interezza, seguendo le indicazioni date dal Governo e dall’Istituto superiore di sanità per garantire ai viaggiatori e agli atleti che scelgono il Piccolo Tibet per la loro preparazione un soggiorno sempre più sicuro, senza rinunciare alle ricche opportunità che Livigno ha sempre offerto e continuerà ad offrire - afferma Luca Moretti, presidente dell’Apt di Livigno -. Il duro lavoro di squadra ci ha permesso di mantenere, seppure con alcuni accorgimenti necessari, tutto ciò che già era presente nella nostra offerta e al tempo stesso di arricchirla con proposte, servizi e novità creati ad hoc per far vivere ad ogni visitatore esperienze uniche e indimenticabili. Oggi saremmo già in grado di garantire una piena riapertura in sicurezza: attendiamo con fiducia il via libera per inaugurare al più presto e a tutti gli effetti la stagione invernale 2020-21». Un auspicio che tuttavia si scontra con le ferree limitazioni alla circolazione delle persone, fino all’Epifania, che dovrebbero caratterizzare il nuovo Dpcm del Governo.

Grazie alla collaborazione degli operatori e in collaborazione con l’Atc (Associazione turismo e commercio) di Livigno, si è comunque arrivati alla creazione di un piano di policy di cancellazione che permette di prenotare la vacanza nel Piccolo Tibet con serenità e flessibilità. In base alla formula scelta, hotel e appartamenti aderenti sono contraddistinti da un bollino oro o argento. Le strutture che espongono il bollino oro applicano la politica di cancellazione gratuita per qualsiasi motivo per tutta la stagione invernale, fino a maggio 2021, mentre hotel e appartamenti con bollino argento solo per i mesi di dicembre e gennaio.

Policy di cancellazione gratuita si applicano anche ad alcuni tra i maggiori servizi offerti dalla destinazione: è possibile per esempio cancellare gratuitamente le lezioni di sci prenotate tramite le scuole sci di Livigno fino alle 18 del giorno antecedente la lezione o ancora ricevere un rimborso completo dello Skipass già acquistato in caso si risulti positivi al Covid. All’interno del sito ufficiale della località è stata creata la pagina www.livigno.eu/info-coronavirus, per essere sempre aggiornati sulle misure anti Covid messe in atto da Livigno, e trovare risposte alle principali domande degli ospiti.

Altro capitolo quello dell’acquisto online dello skipass, che non basterebbe ad evitare code e assembramenti per il ritiro dello stesso presso le biglietterie convenzionali. Per questo Livigno ha pensato a punti di ritiro “Drive Through”: una volta completato l’acquisto direttamente online, basterà salire in auto e recarsi con la ricevuta in uno dei punti allestiti, dove sarà possibile ritirare lo skipass in tutta sicurezza, senza scendere dalla propria vettura e senza creare code e assembramenti


© RIPRODUZIONE RISERVATA