Venerdì 27 Giugno 2014

«Basta con i dubbi

La Monte Piazzo

riaprirà il 15 luglio»

L’imbpocco della galleria Monte Piazzo

Conto alla rovescia per la riapertura della galleria ”Monte Piazzo” nord e in ritorno al pieno utilizzo della Ss 36.

«Avverrà nella data promessa dal ministro dei trasporti Maurizio Lupi e dall’Anas: il 15 luglio prossimo», conferma Daniele Nava, sottosegretario alle riforme istituzionali, enti locali, sedi territoriali e programmazione di Regione Lombardia.

L’incontro di Esino

«In questi giorni non sono mancati i dubbi e le polemiche, del tutto inutili peraltro - stigmatizza il sottosegretario -. Ho infatti ricevuto una sostanziale conferma del fatto che la galleria verrà riaperta il 15 luglio come già annunciato dal Ministro in occasione di un incontro pubblico a Esino, a maggio, e come riconfermato dall’Anas cui la Ss 36 fa capo».

Era quella infatti la data annunciata da Lupi, slittata di quindici giorni rispetto alla precedente previsione di fine giugno.

Da lunedì, tra l’altro, inizieranno i lavori per la riasfaltatura del tratto interessato dal cantiere, con la chiusura notturna in direzione nord fino al 5 luglio, e ciò conferma che si sta preparando la riapertura.

Contestualmente torneranno ad essere utilizzabili anche lo svincolo di Dervio in uscita e quello di Piona attualmente chiuso nelle due direzioni da e per Lecco.

«Voglio esprimere al ministro Lupi il mio apprezzamento per la serietà dimostrata nell’affrontare un’emergenza grave su un’arteria strategica per il lecchese e per la Lombardia, sia per i cittadini che per le imprese, e per aver costantemente sollecitato Anas per una rapida e positiva risoluzione dei lavori di intervento», conclude Nava.

Dalla mattinata del 15 luglio quindi l’altolago tornerà ad usufruire a pieno regime del fondamentale collegamento, alla vigilia dei mesi cruciali per il turismo.

La soddisfazione per l’imminente apertura della “Monte Piazzo” è espressa anche da Stefano Simonetti, vicepresidente vicario della Provincia.

«Il territorio della provincia di Lecco ha sopportato a lungo i disagi – afferma - dovuti ai lavori di consolidamento del contorno roccioso e di rifacimento del rivestimento dissestato delle due canne, con gravi ripercussioni anche sulla viabilità provinciale. Durante questa emergenza, su un’arteria fondamentale per il nostro territorio, la Provincia ha più volte richiamato Anas al rispetto dei tempi, per non penalizzare ulteriormente i cittadini e le imprese».

L’ultimazione dei lavori consentirà il ritorno alla normalità.

«Risultato da condividere»

«Ora avanti con la realizzazione del peduncolo di Dervio per migliorare il collegamento con la Ss 36 e tutta la Valvarrone. Sarò sicuramente presente all’apertura della “Monte Piazzo” – annuncia Simonetti - e rappresenterò con un mio intervento la soddisfazione per la conclusione di questa importante opera. L’apertura della galleria è un risultato che va condiviso anche con tutto il consiglio provinciale, che più volte ha sollecitato Anas al rispetto degli impegni».n

Mario Vassena

© riproduzione riservata