La minoranza vuole più partecipazione «Facciamo ripartire i comitati di zona»

La lista Area Civica morbegnese ha incontrato i cittadini in un’assemblea Dito puntato anche sul futuro dell’Auditorium:

La minoranza vuole più partecipazione «Facciamo ripartire i comitati di zona»
Un concerto all’Auditorium: «Fiore all’occhiello ma senza utili»

Comitati di zona, l’Auditorium Sant’Antonio e la sua non facile gestione, con proposte rivolte alla città, in una platea di cittadini propositivi e coinvolti.Angelo Rovedatti e Area Civica morbegnese hanno incontrato simpatizzanti e residenti lunedì sera nella sala assemblee del Museo naturalistico. Al centro della discussione il tema proposto dalla lista civica presente in consiglio, che sollecitava opinioni sulla «Partecipazione democratica».

Rovedatti e Area Civica morbegnese hanno stimolato di recente il confronto in consiglio sulle strategie di gestione dell’auditorium. «È un fiore all’occhiello per la città – ha commentato Rovedatti – ma sappiamo che è molto difficile possa dare utili, redditività».

Altro argomento, i comitati di zona. «La partecipazione democratica – ha affermato il consigliere comunale – rischia di venire trascurata, i comitati erano da sempre degli interlocutori importanti per chi poi doveva discutere e decidere sui problemi della città, in consiglio. E invece sul loro rinnovo, sulle disposizioni e le nuove regole per farli ripartire, tutto tace. L’amministrazione è molto presente nel dibattito, compare molto, ma non vedo le soluzioni, che andrebbero invece ricercate insieme: sia garantendo maggiore attenzione alle minoranze in consiglio comunale, sia riattivando l’importante interfaccia con la città rappresentata dai comitati di zona».

© RIPRODUZIONE RISERVATA