«Io, presa di mira dai ragazzini  Mi lanciavano contro i petardi»
Una ragazza denuncia di essere stata presa di mira con i botti (Foto by Archivio)

«Io, presa di mira dai ragazzini

Mi lanciavano contro i petardi»

La denuncia sui social di una donna di Arosio

Petardi e botti non solo a Capodanno. Ad Arosio la cattiva abitudine sembra essere continua e non sporadica e solo in occasione delle “feste”. L’altro giorno però ha superato il limite, con la denuncia online di una ragazza che è stata presa di mira, in via Giovanni XXIII, con il cane dai petardi scagliati da un gruppo di ragazzini.

«Erano in tre e non contenti di essere stati sgridati perché da mesi lanciano ovunque petardi, a qualunque ora del giorno e della notte, davanti a casa di persone che vorrebbero vivere in pace e riposare - il racconto - si sono prima permessi di fare i finti tonti, come se fossi una completa imbecille, dicendo di non essere stati loro, e poi hanno lanciato un petardo vicino a me e al mio cane e sono scappati».

Una brutta esperienza che ha spinto la ragazza a lanciare online la sua rabbia e il suo disappunto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA