Intorno alla palestra lavori in primavera
Distrutto il muretto che delimita il parcheggio (Foto by foto Sandonini)

Intorno alla palestra lavori in primavera

In via Faedo da tempo i morbegnesi lamentano l’abbandono dell’area circostante la struttura. Tra pochi mesi il Comune avvierà la sistemazione, compresi il parcheggio e il collegamento con la scuola media.

Primavera di interventi nell’area della palestra di via Faedo a Morbegno. La zona accanto alla struttura sportiva delle scuole Spini-Vanoni si presenta da tempo incompleta e in stato di abbandono, spesso presa di mira da vandali, che hanno fatto incursione anche in prossimità del palazzo scolastico. Situazione questa più volte segnalata dai morbegnesi all’amministrazione comunale, che sta per mettere mano alla zona con una serie di opere pubbliche.

«L’area è disordinata, degradata ed è in parte caotica sotto il profilo urbanistico - ammette l’assessore ai Lavori Pubblici Massimo Santi - purtroppo è un dato di fatto che si trascina dagli anni passati, quando ancora non amministravamo, anche per le lungaggini e gli intoppi che la palestra si è portata dietro nel tempo. Adesso - prosegue - abbiamo a disposizione un progetto esecutivo che possiamo inserire nel bilancio di marzo e quindi concretizzare immediatamente dopo, partendo con i lavori ancora prima che la scuola finisca, visto che non andranno a interferire con lo svolgimento delle lezioni». Nel progetto, inserito nel nuovo Piano opere sul quale sono stati dirottati 170mila euro (aumentando la cifra prevista inizialmente che era pari a 120mila euro), è contemplato il potenziamento dell’illuminazione, la sistemazione della zona antistante e di quella retrostante la palestra, nonché la sistemazione delle lastre a terra dell’area di sosta che oggi “battono” sulle automobili che vengono messe troppo vicino al termine del parcheggio, «inoltre - ancora Santi - si metterà mano alla rampa di collegamento fra la palestra, la scuola e l’imbocco di via Faedo».

La riqualificazione dell’area della palestra si aggiunge ai lavori inseriti di recente - perché svincolati dai nodi del Patto di stabilità imposti dal Governo - nel Piano opere (nel quale sono stati inseriti 1,7 milioni di euro) fra i quali spicca la riqualificazione di viale Ambrosetti, la realizzazione della rotonda sulla Statale-via Morelli e la messa in sicurezza della viabilità a Paniga. Tutti questi interventi pubblici dovranno essere messi in atto entro la fine di quest’anno.

La riqualificazione di via Ambrosetti, il vialone che unisce il centro cittadino (l’asse via Vanoni- Fabani) con la strada statale prevede un intervento di 500mila euro per il ripensamento dei parcheggi, una nuova illuminazione, la sistemazione della parte che si affaccia al complesso scolastico, degli spazi riservati ai pedoni e un abbellimento generale del viale. Quindi la realizzazione per 350mila euro della rotonda fra via Morelli, via Ganda e la Statale 38 e sulla rotonda a Paniga, precisamente all’incrocio col ponte che collega la frazione retica con Talamona, sono previsti 200mila euro di investimento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA