Intonaci e camini da rifare, cantiere a Palazzo Pretorio

Intonaci e camini da rifare, cantiere a Palazzo Pretorio

Con un intervento da circa 40mila euro verrà sistemato il sottogronda, che ha mostrato qualche problema di tenuta, e sarà fatta una manutenzione generale sul tetto.

In questi giorni la giunta comunale ha approvato il progetto esecutivo per l’intervento di manutenzione straordinaria, che richiede particolari accorgimenti visto che palazzo Pretorio è un edificio vincolato in quanto bene storico monumentale

«L’inizio delle operazioni è previsto per la fine di giugno - spiega l’assessore ai Lavori pubblici Michele Iannotti- e l’intervento consentirà di risolvere definitivamente i problemi che si sono manifestati l’anno scorso sugli intonaci del marcapiano sottogronda, specie sul lato di palazzo Pretorio che si affaccia su corso Italia. Un sopralluogo sul tetto ha evidenziato anche alcuni punti ammalorati nei camini, quindi si provvederà anche a questa sistemazione».

I problemi al cornicione del municipio si erano manifestati nell’aprile dell’anno scorso, con la caduta di alcuni calcinacci su corso Italia, proprio pochi giorni dopo un episodio analogo verificatosi in Collegiata. In accordo con i vigili del fuoco, per precauzione il Comune aveva fatto transennare la facciata del municipio verso corso Italia, in modo da consentire un esame dettagliato da parte dei tecnici e le prime riparazioni necessarie per prevenire altri distacchi dell’intonaco.


© RIPRODUZIONE RISERVATA