Infusori, guanti   pigiami e guanti  Gara di generosità

Infusori, guanti

pigiami e guanti

Gara di generosità

In ospedali grazie ai fondi raccolti “Insieme per vincere onlus” procura materiale che serve

Una postazione completa in arrivo per la rianimazione del Morelli di Sondalo, sette pompe ad infusione già consegnate nella serata di venerdì scorso, 10mila paia di guanti, mille mascherine ad alta protezione Covid, e, poi, ancora, saturimetri, arredi, disinfettanti, abbigliamento intimo e pigiami per i degenti che arrivano in ospedale, spesso, senza ricambio di biancheria, e anche i primi tablet dedicati proprio a loro, per favorirne i contatti a distanza coi famigliari.

Sono solo una parte di quanto donato e in corso di donazione, perchè il flusso è incessante, da parte dell’associazione “Insieme per vincere onlus”, di Valdidentro, per l’emergenza coronavirus e a supporto dei pazienti e degli operatori dell’ospedale Morelli.

Una realtà già attenzionata da anni dal sodalizio, in particolar modo il suo servizio di oncologia, e che, certo, non poteva essere lasciato solo dalla sua popolazione di riferimento in questo momento così delicato.

«E’ partito tutto da un post inserito la scorsa settimana sulla nostra pagina Facebook - precisa Daniela Gurini, presidente dell’associazione - in cui abbiamo pubblicato la locandina lancio dell’iniziativa, targata #distantimaunitiperilmorelli».

Per donare c’è l’indicazione dei due conti correnti aperti all’agenzia di Isolaccia di Valdidentro della banca Credito Valtellinese (IT46C0521652300000000000117) e della Popolare di Sondrio (IT62F0569652300000002268X49).

«Da quel momento - dice Gurini . è scattata una gara di solidarietà che neanche ci immaginavamo, capace di coinvolgere, l’intera Alta Valtellina, e non solo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA