Infarto in bicicletta  Muore d’infarto 71enne

Infarto in bicicletta

Muore d’infarto 71enne

Soccorso da un medico e sottoposto a massaggio cardiaco ma non ce l’ha fatta

È stato insistente, il tentativo di riprendere il cuore del 71enne di Tirano, rimasto vittima di un infarto, mentre transitava, in bicicletta, nella zona di Trivigno.

Alcuni passanti, fra cui un medico, lo hanno visto riverso a terra, ieri, poco dopo le 17, e lo hanno subito soccorso. Hanno composto il numero dell’emergenza-urgenza, e, per non perdere del tempo prezioso, il medico che si trovava, casualmente, sul posto, ha iniziato le manovre di massaggio manuale, protratte per lungo tempo.

Nel mentre, di rientro da un intervento effettuato a Corteno Golgi, nei pressi di Aprica, sono transitati sul posto anche i Vigili del fuoco del distaccamento di Brescia, che, alla presenza del medico, certificatosi tale come da tesserino regolarmente esibito, lo hanno lasciato correttamente operare, anche perché, il loro supporto non può essere di tipo sanitario e, oltretutto, non hanno in dotazione le apparecchiature necessarie.

Dopo averle tentate tutte, il medico, ha dovuto desistere, attestando il decesso dell’uomo, che non ha potuto essere ripreso neppure dal personale di soccorso Areu giunto a stretto giro di posta, al pari dei Carabinieri del Comando di Tirano.

Alle 19, infine, altro allarme a Mazzo di Valtellina per un motociclista finito contro un palo, in via V Alpini. Sembrava grave, per via dell’urto, ma, pare che abbia riportato un trauma, soprattutto, agli arti inferiori


© RIPRODUZIONE RISERVATA