Incidente a Mello: «Strada pericolosa»
Mello, l’incidente lungo la provinciale

Incidente a Mello: «Strada pericolosa»

Un’auto ha cappottato lungo la provinciale che sale da Traona. Ferita una donna e due bimbe di 1 e 3 anni. Il sindaco Fabrizio Bonetti: «Più volte abbiamo chiesto alla Provincia di intervenire, la situazione è insostenibile».

Un altro incidente stradale, che ha coinvolto tre feriti di cui 2 bambine di 1 e 3 anni, si è verificato ieri mattina lungo la strada provinciale 6 che da Traona conduce a Mello riportando l’attenzione sui limiti strutturali noti e più volte segnalati da parte dei Comuni attraversati dal percorso.

Ieri mattina poco prima delle 9, in corrispondenza della strettoia che precede l’ultimo tornante prima di raggiungere la piazza principale del paese, un’auto guidata da una donna di 36 anni che saliva verso Mello si è ribaltata, probabilmente dopo aver urtato una barriera laterale, finendo sul ciglio opposto della carreggiata. Nonostante l’auto si trovasse sottosopra, la donna, madre delle due bambine che trasportava, è riuscita ad uscire dall’abitacolo e a liberare una delle due piccole. L’intervento di un abitante della zona è servito ad estrarre anche l’altra bambina. Sul posto sono intervenute due ambulanze e un’auto con a bordo il personale che ha trasportato la madre, in codice giallo, all’ospedale di Sondrio con un trauma cranico e alcune contusioni dovuti al forte impatto. Anche le bambine, illese grazie prima di tutto al corretto utilizzo dei seggiolini su cui erano assicurate, sono state trasferite a Sondrio per accertamenti. Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della polizia locale associata e i vigili del fuoco di Morbegno.

La strada provinciale 6 sulla costiera dei Cech non è nuova a incidenti e, sebbene in questo ultimo caso le cause siano ancora al vaglio delle forze dell’ordine intervenute, il punto in cui si è verificato il sinistro di ieri mattina è uno tra quelli segnalati dal sindaco di Mello, Fabrizio Bonetti:«Come successo nei mesi scorsi nei primi chilometri della strada provinciale – afferma – anche in questo caso parliamo di un tratto per il quale da tempo richiediamo con forza alla Provincia un intervento risolutivo».

Dalla località Convento a quella di Consiglio si trovano infatti due dei tratti della strada provinciale maggiormente ostici per il transito dei veicoli, considerata sia la ristrettezza della carreggiata sia la visibilità ridotta per la presenza di curve.

«Da tempo facciamo presente il problema alla Provincia, ente competente per questo percorso di accesso a Mello – afferma Bonetti – e di recente abbiamo anche inviato una planimetria puntuale delle zone per le quali riteniamo indispensabile e urgente intervenire».

Gli ultimi lavori di riqualificazione, miglioramento e manutenzione di questa arteria risalgono al 2008. Oltre alla pericolosità, il Comune ha evidenziato un fondo stradale che, soprattutto nel primo tratto che sale da Traona, presenta condizioni di usura notevoli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA