Incendiata una stalla  Morti pecore e agnelli

Incendiata una stalla

Morti pecore e agnelli

Regoledo. Ieri pomeriggio l’allarme. I vigili del fuoco hanno trovato gli animali già morti. Esclusa la matrice dolosa del rogo

La chiamata ai vigili del fuoco ieri pomeriggio è arrivata per l’incendio di una baracca, ma il rogo si è rivelato più esteso e serio del previsto e sono morte diverse pecore e alcuni agnelli che erano ricoverati nella stalla, trasformatasi in pochi minuti in una camera a gas.

L’allarme

È successo ieri pomeriggio a Regoledo, frazione di Cosio Valtellino, in una zona defilata, dietro al cimitero. Attorno alle 16 è scattato l’allarme e sul posto sono accorsi i vigili del fuoco del distaccamento di Morbegno. I pompieri pensavano di avere a che fare con una baracca in fiamme, ma si sono trovati davanti una stalla e diversi animali morti con tutta probabilità per intossicazione dal fumo.

A bruciare una struttura in legno, attrezzatura varia e anche alcune balle di fieno che erano ricoverate nella stalla insieme agli animali, tutti morti. Si tratta, da quanto appreso, di nove pecore e alcuni agnelli che hanno tentato di fuggire, ma si sono ritrovati in trappola all’interno della stalla, senza alcuna via di scampo.

Al momento non si conoscono le cause del pauroso incendio che ha ucciso pecore e agnelli, ma non sembra ci siano elementi che possano far pensare a un rogo di origine dolosa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA