Incarichi esterni, ecco i costi dei Comuni

Incarichi esterni, ecco  i costi dei Comuni

È Pedesina a guidare la classifica, anche regionale, delle realtà municipali italiane che spendono di più per le consulenze esterne pro capite, con una spesa di 454,55 euro per ciascuno dei 39 residenti.

Un dato quello del piccolo paese che equivale ad una cifra di poco superiore ai 17.700 euro, capace di superare anche quella del capoluogo Sondrio che con 0,83 euro ad abitante, facendo 21mila i residenti, ha un costo di 17.430 euro. Complessivamente, però, è Berbenno a spendere la cifra più alta - 100mila euro circa, pari a 23,54 euro pro capite-, seguito da Livigno con 97mila euro (15,3 pro capite) e Cosio Valtellino con 90.952 euro (16,5 ad abitante).

Sono solo alcuni dei dati contenuti nell’analisi di cui si è occupata Openopolis passando al setaccio i bilanci consuntivi del 2013 di tutti i municipi italiani per verificare quanto spendono annualmente i comuni alla voce “incarichi professionali esterni”.


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de La Provincia di Sondrio in edicola il 4 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA