In motoslitta alla festa  di compleanno  Madesimo, sei denunce
I carabinieri di Campodolcino sono intervenuti a Isola di Madesimo

In motoslitta alla festa

di compleanno

Madesimo, sei denunce

Rischiano tre mesi di arresto e la multa. Sono di Madesimo, Samolaco, Dubino e Trezzone

Un’altra vicenda che racconta del menefreghismo di qualcuno che, in barba a tutti i divieti e le disposizioni messi in campo per cercare di arginare la diffusione del coronavirus, decide che la propria vita non può subire cambiamenti nemmeno per far fronte ad una emergenza sanitaria e organizza un party in quota tra carne alla brace e motoslitte. Ma i sei festaioli che sabato sera sono andati a Isola di Madesimo con le motoslitte per una festa di compleanno, fregandosene dei divieti, non la passeranno liscia, sono stati tutti denunciati per inosservanza del provvedimento dell’autorità, dovranno subire un processo e rischiano fino a tre mesi di arresto o una multa di 206 euro.

L’episodio risale a sabato scorso. I carabinieri hanno identificato, oltre al proprietario di casa, un giovane di 27 anni di Dubino con la sua ragazza di 22 anni di Trezzone, in provincia di Como, un uomo di 42 anni di Isola e due ragazze di 22 anni di Monza ma domiciliate a Madesimo.

Tutti e sei sono stati deferiti per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità in relazione al Decreto del presidente del Consiglio dei ministri riguardante il Covid 19.


© RIPRODUZIONE RISERVATA