In gara al rally di Montecarlo  E’ il regalo della moglie
La tavolata con parenti e amici per il cinquantesimo compleanno del pilota amatoriale (Foto by foto bartesaghi)

In gara al rally di Montecarlo

E’ il regalo della moglie

Canzo. Per i suoi 50 anni Marco Paccagnella sta realizzando un sogno: «Angela ha mobilitato anche i miei sponsor: servivano 50mila euro»

È impegnato in uno dei rally storici del mondiale il canzese Marco Paccagnella. La sua Ford Fiesta R5 da ieri si inserisce in contro sterzo nei tornanti del “Rallye Automobile de Monte-Carlo”: una sfida su 323 chilometri con strade asfaltate e innevate contro mostri sacri come Sébastien Loeb, Jari-Matt Latvala o Sébastien Ogier.

Si trova in gara con i piloti più forti grazie ad un regalo di sua moglie, Angela Passafaro, 44 anni, per i suoi cinquant’anni. La consorte gli ha fatto trovare nel classico pacchetto l’iscrizione alla gara e gli sponsor per poterla affrontare.

La macchina preparata per il rally di Montecarlo

La macchina preparata per il rally di Montecarlo
(Foto by Stefano Bartesaghi)

Un sogno per lui, da sempre appassionato di competizioni rallistiche sia come pilota sia come navigatore. Una lunga carriera la sua con 112 partenze in rally tra cui il Como e il Lecco, il Rally delle Prealpi Orobiche, quello dell’Appennino Reggiano, di Castiglione Torinese e molti altri.

Marco Paccagnella  al volante

Marco Paccagnella al volante
(Foto by Stefano Bartesaghi)

Per lui otto vittorie su 112 partenze e 16 ritiri. «A marzo 2018 ho compiuto cinquant’anni, mia moglie grazie anche agli sponsor mi ha preparato un pacchetto completo d’iscrizione al Monte Carlo – spiega Marco -. Non poteva farmi più felice di così, d’altra parte conosce la mia grande passione per le competizioni rallistiche che sono parte della mia vita. Io ho raccolto il pacchetto che ha creato mia moglie e poi l’ho sviluppato per poter partecipare ed essere competitivo».

Originario di Mestre (Venezia) Paccagnella ha vissuto per anni nel Lecchese per poi sposarsi con Angela Passafaro e scegliere di vivere a Canzo, paese di lei. La famiglia, con due figli Elisa e Francesco, è molto conosciuta in paese.

«Mi hanno messo a disposizione una Fiesta categoria Wrc2, appena sotto in pratica alle top car, con quattro ruote motrici e 300 cavalli. Il navigatore è Michele Ferrara di Uggiate Trevano».


© RIPRODUZIONE RISERVATA