Mercoledì 03 Settembre 2014

In cerca di funghi

precipita nel canale

Poco prima delle venti, i soccorritori hanno individuato la vittima in un canale

Un’altra tragedia in montagna, e anche stavolta si tratta di un cercatore di funghi. Ieri nei boschi di Fusine, nei pressi della località Valmadre, a circa 1500 metri di quota, ha perso la vita Romano Vergottini, pensionato morbegnese di 62 anni.

L’allarme è scattato nel pomeriggio. L’uomo era uscito prima di pranzo dalla baita di un amico che lo ospitava per andare a cercare funghi. Una zona conosciuta, che frequentava abitualmente. Aveva annunciato di volere rientrare poco dopo l’ora di pranzo. Di fronte al ritardo, in un primo momento è stata perlustrata la zona circostante dall’amico di Vergottini.

Poi nel tardo pomeriggio è salita la preoccupazione e sono stati contattati i soccorsi.

Da Fusine sono saliti in quota gli uomini del Sagf della Guardia di finanza coordinati dal maresciallo Christian Maioglio, sei tecnici e due unità cinofile della stazione di Sondrio del Cnsas guidati da Valerio Rebai e i vigili del fuoco del Saf e della partenza di Sondrio, affiancati da alcuni cinofili. Insieme hanno percorso i sentieri del versante, sperando di incontrare il disperso. Ma non è andata così.

I

© riproduzione riservata