Giovedì 09 Ottobre 2014

In autostop fino in India

Tante foto per una mostra

Antonio Fulghieri in mostra a palazzo pretorio
(Foto by Foto Lisignoli)

Sette mesi di autostop, da casa all’India. E adesso è il momento di raccontarli con una mostra fotografica. Era partita da Chiavenna l’avventura di Antonio Fulghieri e Anna Szutenberg e ora gli scatti realizzati dai due giovani sono stati esposti nella città della Mera, a palazzo Pretorio.

Raccontano un lungo viaggio nel Paese asiatico, da Nuova Delhi a Mumbai, risalendo il fiume Gange fino all’Himalaya, seguendo un unico filo conduttore: l’autostop, così come tutte le opportunità di viaggiare a contatto con le persone più comuni e con l’India più vera e distante dalle rotte turistiche.

Ogni scatto è affiancato da una didascalia che illustra la località e i soggetti coinvolti. Ne esce un bel racconto, affiancato da una mappa dell’India che consente ai visitatori di seguire l’itinerario. E di immergersi nelle atmosfere del luogo.

Le fotografie saranno esposte fino a domenica 19 a palazzo Pretorio, in una mostra che - come sottolineano gli autori - vuole raccontare “sguardi, colori e profumi lontani, così come i contrasti di un Paese in bilico tra tradizioni millenarie e le spesso spietate dinamiche contemporanee”.

Da sabato la presenza di Fulghieri permette ai visitatori di dialogare con uno dei due autori e raccogliere informazioni sia sulle immagini, sia sul viaggio.

© riproduzione riservata