Sabato 19 Ottobre 2013

Impianti, dipendenti

in cassa integrazione

Cassa integrazione per tutti i dipendenti Sita e Siba ad Aprica. La crisi economica che ha attaccato tutti, ha pesato anche sulle società degli impianti di Palabione e Magnolta di Aprica che hanno aperto la cassa integrazione durante i mesi estivi per tutti i dipendenti: 11 al Palabione e 6 alla Magnolta.

«È la prima volta che succede - spiega Laura Buzzella, segretaria della Sita, anch’ella in cassa integrazione -. È stata una decisione obbligata dalla situazione non rosea in cui ci troviamo tutti. Il nostro contratto non prevede la cassa integrazione, che è stata richiesta in una formula particolare alla Regione. La crisi ha colpito anche gli impianti, il fatturato si è abbassato, si è dovuto prendere questo provvedimento».

A questo punto, con l’arrivo dell’inverno, gli impianti di innevamento da azionare e poi le piste da preparare, i gattisti torneranno presto operativi. La maggior parte degli altri assunti a dicembre sarà nuovamente al lavoro.

«La speranza è che la prossima stagione sia buona per tutti - commenta Buzzella -. La neve arriverà senz’altro e se non arriva forniremo quella artificiale: è la gente che deve venire a sciare». Infatti, il calo delle presenze, a volte anche causato da condizioni meteo poco favorevoli, negli ultimi due anni ha messo a dura prova gli impiantisti.

Per gli affezionati (e non solo) durante il ponte degli Ognissanti si apriranno le prevendite dello skipass stagionale che sarà acquistabile con uno sconto del 5 per cento sul prezzo di listino.

© riproduzione riservata