«Il sottopasso collassa per i camion»
La statale 38 all’altezza di Talamona è ingolfata dal traffico in questo periodo di cantieri

«Il sottopasso collassa per i camion»

Cantieri e disagi: il sindaco Trivella sottolinea che la chiusura di Campovico ha dirottato i mezzi a Talamona. «Serve un confronto con Morbegno per capire come risolvere l’aumento del traffico lungo la statale 38».

Camion nel sottopasso e colonne sulla Statale. I disagi legati ai cantieri per la nuova superstrada si riflettono anche sul Comune di Talamona. Per questo il sindaco Fabrizio Trivella chiede un confronto con l’amministrazione morbegnese per cercare di limitare i problemi viabilistici. «La prima questione - spiega Trivella - riguarda la chiusura imposta da Morbegno del passaggio dei mezzi pesanti a Campovico diretti al cantiere della superstrada: questo provvedimento inevitabilmente dirotta il traffico pesante sul sottopassaggio di Talamona che non è in grado di sostenere alta densità di traffico pesante in entrambi i sensi di marcia».

Spesso capita che i mezzi si incrocino nel sottopasso: venerdì è toccato a due camion , uno dei quali dotato di betoniera che nell’urto ha perso del cemento ed entrambi i mezzi, per passare, sono stati costretti a spostarsi sui marciapiedi, rovinati dal passaggio dei mezzi pesanti. «Il divieto a 6,5 tonnellate imposto a Campovico non è consono - precisa Trivella -, in quanto dirotta non solo i mezzi pesanti (camion da cava) ma anche automezzi commerciali di medie e piccole dimensioni, con ulteriore aggravio di traffico sul sottopassaggio. Per questo è necessario trovare una soluzione condivisa fra tutti gli attori in gioco (comuni e cantiere) che permetta di conciliare le esigenze di tutti: traffico sul centro abitato, traffico sul sottopassaggio e tempistiche del cantiere».

A questo problema si aggiunge la questione della chiusura della provinciale Valeriana, interdetta totalmente ai mezzi per un’altra settimana. «Ovviamente il traffico dopo questo provvedimento si è concentrato nella statale 38 - rimarca il sindaco di Talamona - compromettendo il normale scorrimento dei veicoli anche sul nostro territorio comunale. Anche di questo dovremo discutere con i nostri vicini, con i quali abbiamo in comune gran parte della viabilità locale e con i quali già ci siamo confrontati».

La questione Valeriana - chiusa ai mezzi per consistere i lavori in sicurezza sul cantiere della superstrada alla Valletta - non interessa solamente i Comuni di Talamona e Morbegno, ma anche quelli di Cosio Valtellino e Traona. In base alle recenti disposizioni la Valeriana sarà chiusa totalmente al traffico sino a venerdì prossimo. Vista la situazione di caos viabilistico che si è creato sulla Statale 38 dopo la chiusura della provinciale è stato sviluppato un calendario di presenza della task force per regolamentare il traffico nelle due fasce orarie più critiche: la mattina dalle 7 alle 9 e il pomeriggio dalle 17 alle 19 sino al prossimo 4 marzo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA