Il sindaco Cazzaniga scioglie le riserve  «Mi ricandido per continuare il lavoro»
Il Comune di Dazio

Il sindaco Cazzaniga scioglie le riserve

«Mi ricandido per continuare il lavoro»

Si presenterà alle elezioni «con una squadra composta da quasi tutti gli uscenti»

È’ pronto a rimettersi in gioco per le imminenti elezioni amministrative Antonio Cazzaniga sindaco di Dazio. «Sì, mi ricandido con una squadra composta da quasi tutti gli uscenti, per continuare a lavorare per Dazio». Ma prima traccia un bilancio del suo mandato.

«Abbiamo rilevato un comune che non aveva soldi in cassa, un comune incalzato da fornitori non pagati, che aveva accumulato notevoli debiti con altre amministrazioni. Abbiamo praticamente trascorso quattro anni a cercare di sistemare la grave situazione rilevata. Nel frattempo, però, non ci siamo limitati a cercare di risollevare le finanze del comune, ma abbiamo anche concluso alcune opere. È stata conclusa la sala polifunzionale che ha una capienza di 150 persone».

«Non dimentichiamo la realizzazione di un tratto di acquedotto in località Civetta e alcuni tratti di fognatura per raccordo con il collettore fognario, per risolvere alcune problematiche, oltre alla sistemazione di alcuni tratti di strade vasp e varie asfaltature».


© RIPRODUZIONE RISERVATA