Il nuovo treno nel mirino dei vandali: “Coradia” imbrattato con scritte spray
Il Coradia al suo esordio sulla linea ferroviaria locale

Il nuovo treno nel mirino dei vandali: “Coradia” imbrattato con scritte spray

Hanno agito con un blitz mercoledì sera nel parco esterno della stazione di Milano. Ieri sera il convoglio è stato inviato alla pulitura e oggi tornerà in circolazione.

Non si è salvato neppure il gioiellino della linea Milano-Lecco-Sondrio-Tirano. «#Trenonuovo, soliti vandali #Coradia».Conciso quanto emblematico il tweet dell’ufficio stampa di Trenord di ieri pomeriggio che racconta in meno di 140 caratteri l’ultima incivile azione dei soliti ignoti.

I graffitari

L’ultimo arrivato e a lungo atteso treno della flotta in circolazione sulla tratta locale ha subìto, infatti, la stessa sorte già toccata in precedenza ai convogli rinnovati e poi rimessi a circolare come lo Stelvio: nella notte tra mercoledì e giovedì ignoti lo hanno ricoperto di scritte e disegni fatti con le bombolette spray.

Secondo quanto appurato da Trenord i vandali si sarebbero limitati alla livrea esterna senza provocare altri danni all’interno del convoglio. Una magra consolazione considerando i costi del ripristino dei treni rovinati dai graffitari.

Il convoglio, secondo quanto comunicato da Trenord, dopo aver prestato regolare servizio per tutta la giornata, e d essersi fatto notare per le scritte sulla livrea, è entrato nell’officina di Fiorenza ieri sera per essere completamente ripulito e durante la giornata di oggi dovrebbe tornare a compiere i suoi viaggi sulla linea ferroviaria che collega Milano a Tirano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA