Il grande incendio di Garzeno  Denunciati due allevatori del posto
Il fronte delle fiamme nei boschi di Catasco, sopra Garzeno

Il grande incendio di Garzeno

Denunciati due allevatori del posto

Le indagini dei carabinieri di Dongo, Gera Lario e Menaggio e della polizia provinciale di Como. Distrutti 14 ettari di bosco

Due allevatori di Garzeno sono stati denunciati a piede libero dai carabinieri della compagnia di Menaggio per il grande incendio di sabato 21 marzo 2020 che ha distrutto almeno 14 ettari di bosco. I due denunciati avrebbero approfittato delle ore serali e della loro capacità nella guida di moto da trial per raggiungere le pendici di Catasco e appiccare in rapida successione più inneschi artigianali che hanno provocato il grande rogo. In quelle ore erano intervenuti vigili del fuoco e volontari per cercare di limitare al massimo il fronte dell’incendio. Parallelamente sono iniziate le indagini dei carabinieri di Dongo con i colleghi dei carabinieri forestali di Gera Lario e Menaggio oltre agli agenti della polizia provinciale di Como. Le indagini hanno prodotto gravi indizi nei confronti dei due denunciati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA