I “voucher estate”, idea per i ragazzi a Sondrio
Quest’estate torna l’appuntamento con le attività del centro diurno a Triangia

I “voucher estate”, idea per i ragazzi a Sondrio

Dal Comune un sostegno alle famiglie per le attività organizzate per i giovani dai 12 ai 17 anni. E per i bambini torna la tradizione del centro diurno di Triangia: il tema sarà quello della riduzione dei rifiuti.

Per i bambini torna la tradizione del centro diurno di Triangia, per i ragazzi più grandi arriva la novità dei “Voucher estate”, dei contributi del Comune che ciascuno potrà “investire” nell’attività preferita fra quelle proposte dalle tante realtà presenti sul territorio. Obiettivo, dare un sostegno anche alle famiglie che hanno figli fra i 12 e i 17 anni di età, «lasciando piena libertà di scelta» sull’iniziativa a cui partecipare, che si tratti di camp sportivi o attività di altro tipo. Ne hanno parlato ieri mattina a palazzo Pretorio gli assessori Lorenzo Grillo Della Berta (Servizi sociali) e Lorena Rossatti (Politiche sociali), insieme a Barbara Negri dell’Ufficio di piano e ai rappresentanti della cooperativa sociale Forme, che si è aggiudicata l’appalto per la gestione del centro diurno di Triangia.

Una realtà, quella ospitata dalla scuola della frazione, che «è un’attività ormai storica del Comune, sempre molto gradita dalle famiglie e capace di proporre un’offerta consolidata, ma con elementi che ogni anno si rinnovano», ha sottolineato Grillo Della Berta. Il tema dell’edizione 2019 del campo estivo sarà “Pianeta zero”, incentrato sulla riduzione dei rifiuti e sulla consapevolezza ambientale, con attività – giochi a tema, laboratori, incontri con gli esperti – studiate in base alla fascia d’età, visto che a Triangia (come ogni anno) possono iscriversi bambini dai tre agli undici anni.

«Arriviamo dall’esperienza di molti anni della cooperativa Ippogrifo, che è entrata a far parte di Forme – ha spiegato il presidente della coop Paolo Pomi – e quest’anno puntiamo sul tema della sensibilità verso l’ambiente, cercando di coinvolgere anche le famiglie». Struttura e organizzazione del centro ricalcheranno il modello degli anni scorsi, ha spiegato Alberto Fabani che per Forme coordinerà le attività a Triangia, con momenti di gioco e laboratori, uscite sul territorio, attività in piscina, gite: «Abbiamo coinvolto l’Eco School di Triangia – ha rimarcato -, l’Ecomuseo del Rolla, il gruppo di Protezione civile e l’associazione Rielab che daranno il loro contributo alle attività, e come sempre cercheremo di sfruttare al meglio il bellissimo contesto naturale in cui è inserita la scuola di Triangia che ci ospita». Per i piccoli, insomma, la proposta del centro diurno sarà “rinfrescata”, ma non stravolta.

Nuova è invece l’iniziativa dedicata ai ragazzi dai 12 ai 17 anni, i “Voucher estate” che il Comune ha deciso di introdurre «per dare un supporto anche alle famiglie che hanno figli più grandicelli, in un periodo come quello estivo che spesso è complicato da organizzare per i genitori che lavorano», ha sottolineato l’assessore Rossatti.

«Per i piccoli il centro di Triangia è un’ottima soluzione – ha rimarcato -, mentre per la fascia d’età dai 12 anni in su sarebbe difficile per il Comune organizzare qualcosa di concreto. Abbiamo quindi pensato di proporre un sostegno alle famiglie, con la piena libertà di scegliere l’attività preferita dai ragazzi fra le tante iniziative che vengono proposte da associazioni, gruppi e così via».

Per ottenere i “Voucher estate” le iscrizioni si apriranno lunedì e saranno possibili fino al 14 giugno: i contributi, fino ad un massimo di 300 euro per ciascun ragazzo, sono destinati alle famiglie con un indicatore Isee fino a 25mila euro, «per aprire ad una platea ampia di famiglie, visto che i costi delle attività estive hanno un peso importante per i genitori», ha sottolineato Barbara Negri, responsabile del Servizio sociale del Comune. I moduli per richiedere i voucher saranno disponibili nei prossimi giorni allo Sportello del cittadino e sul portale istituzionale comune.sondrio.it.


© RIPRODUZIONE RISERVATA