I turisti riempiono i rifugi, ma snobbano Tirano

I turisti riempiono i rifugi, ma snobbano Tirano

Le seconde case sono state riaperte e le temperature elevate spingono i cittadini in alta quota: ecco la riscoperta della montagna e la scelta delle strutture alpine per una o più giornate di relax.

È positivo secondo Elisa Montani, presidente del Gruppo rifugi della provincia di Sondrio, il bilancio della prima parte dell’estate. E se anche non sono ancora state elaborate statistiche, la crescita è chiara.

Dove invece i numeri ci sono, e sono tangibili, le cose vanno peggio. È il caso dell’ufficio turistico di Tirano dove il passaggio dei turisti in questi primi mesi estivi fa registrare un calo importante ed inaspettato sia rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, sia rispetto ai primi mesi di questo 2016.

L’Alta Valle, invece, sta cercando di recuperare i pessimi risultati di giugno quando a pesare c’è stato anche il Ruinon.


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de La Provincia di Sondrio in edicola il 25 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA