I terrazzamenti conquistano Milano  Riuscita vetrina sulle bellezze della Valle
I sentieri lungo i i terrazzamenti, una risorsa turistica a tutti gli effetti

I terrazzamenti conquistano Milano

Riuscita vetrina sulle bellezze della Valle

TurismoUn successo la manifestazione di Fondazione Cariplo in piazza Duomo

«Puntiamo a coinvolgere i bambini e le famiglie anche fuori dai confini della provincia»

In un pomeriggio meneghino in cui le calde temperature hanno invogliato le famiglie ad uscire, la Valtellina con le sue bellezze ha fatto la parte del leone. In particolare raccogliendo l’attenzione dei bambini durante lo spettacolo di strada che ha visto come protagonisti Terry, il simpatico gatto, e i suoi amici che hanno guidato i presenti – davvero tantissimi - alla scoperta della Via dei Terrazzamenti, lungo le quattro stagioni, per evidenziare come la Valtellina sia bella e intrigante tutto l’anno.

Fiore all’occhiello

È quanto andato in scena, ieri, di fronte al Duomo di Milano grazie all’iniziativa dei Distretti culturali di Fondazione Cariplo, coordinata dalla Fondazione di Sviluppo Locale. Obiettivo: quello di far conoscere la Valtellina e uno dei suoi fiori all’occhiello, la Via dei Terrazzamenti. E, visto che i destinatari primi del progetto sono le famiglie e i bambini, ecco che nel “cuore” di Milano è stato portato quanto la Valle può a loro offrire. «Inizialmente abbiamo fatto conoscere la Via dei Terrazzamenti in provincia, poi la nostra missione si è concentrata sull’esportare al di fuori dei confini provinciali il progetto – spiega Sergio Schena, presidente della Fondazione di Sviluppo Locale -. Ci siamo dunque rivolti ad altre aree fra cui Como e Milano e alla Valposchiavo. Essere oggi (ieri per chi legge, nda) a Milano significare aprire il nostro distretto a nuovi fruitori. Devo dire che abbiamo dovuto trovare un compromesso per l’organizzazione dell’evento, perché la scelta di un giorno settimanale avrebbe consentito meglio la partecipazione delle istituzioni, ma visto che la Via dei Terrazzamenti è rivolte alle famiglie ed è questo il target su cui dobbiamo puntare, abbiamo scelto il sabato pomeriggio. I bambini sono stati coinvolti in giochi e animazione e, soprattutto, abbiamo distribuito delle guide in cui si racconta una storia e si danno informazioni sui percorsi culturali, enogastronomici e sportivi della provincia di Sondrio».

Insomma un invito chiaro – passando per i più piccoli – a venire in Valtellina. E Schena rivela che la Via dei Terrazzamenti sta prendendo piede fra le gite dei valtellinesi e non solo, guardando le presenze registrate sia a piedi lungo il percorso sia del noleggio delle biciclette.

Arte e degustazioni

Se in piazza Mercanti a Milano dunque ci si è focalizzati sui bambini, in via Dante, fra Duomo e Castello Sforzesco, invece è stato allestito lo “spazio Valtellina” con la mostra dell’artista Valerio Righini, degustazioni e conversazioni. In particolare sono intervenuti per la Fondazione di Sviluppo Locale il presidente Schena e il segretario generale Antonio Trivella, per Fondazione Cariplo il rappresentante della Provincia di Sondrio nella Commissione centrale di beneficenza Marco Dell’Acqua, oltre a Dario Foppoli e Rita Pezzola, rispettivamente referente tecnico responsabile delle azioni tangibili e supervisore storico del progetto della Via del Terrazzamenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA