I ragazzi sciano gratis sulle piste di Aprica
L’operazione può creare un grosso volano per il rilancio del settore

I ragazzi sciano gratis sulle piste di Aprica

NovitàSki pass unico per la stagione 2015-2016 per i nati fra il 2000 e il 2009 e residenti nei comuni del Tiranese . L’iniziativa coinvolge anche la Valcamonica, l’ente montano stanzia 60mila euro - Saligari: «La risposta sarà grossa» .

Tutti i ragazzi di età compresa fra i 6 e i 16 anni, residenti nei dodici Comuni del mandamento di Tirano (da Teglio a Grosio), potranno sciare gratis per l’intera stagione invernale 2015-2016 sulle piste di Aprica, Corteno Golgi, Borno, Colere, Montecampione, Ponte di Legno, Tonale e val Palot.

È una notizia di grande rilievo quella che la Comunità montana di Tirano ha diffuso ieri destinata – è questo l’auspicio – a fare strada anche a livello provinciale. In pratica il consorzio Bim dei Comuni di Valle Camonica ha promosso e finanziato sul proprio territorio il progetto “Free skipass”, che prevede l’istituzione di uno ski pass unico gratuito per la stagione 2015-2016 per i ragazzi nati fra il 2000 e il 2009 e residenti nei Comuni del territorio.

«La valenza sociale dell’iniziativa è indubbia - ha affermato la presidente della Cm tiranese, Annamaria Saligari - senza considerare la positiva ricaduta economica sulle famiglie residenti nei Comuni del mandamento e la promozione del territorio. Per questo abbiamo pensato di estendere anche sul nostro territorio la proposta, grazie alle sinergie e agli sforzi economici degli enti pubblici interessati, oltre a quelli già sostenuti dalle società esercenti gli impianti di risalita. In tempi brevissimi ci siamo attivati per l’organizzazione del servizio, che rappresenta una risposta concreta ai nostri propositi di essere vicini ai ragazzi e di avvicinare i ragazzi allo sport».


© RIPRODUZIONE RISERVATA